Dopo Potenza e Senise Sinnia, anche il Rotary Club Val d’Agri dona dei tablet ad un Istituto scolastico del territorio

Ancora un importante iniziativa di solidarietà è stata posta in essere dal Rotary Club Val D’Agri sul territorio, difatti stamane, il Presidente del club valdagrino, dr. Petrocelli Angelo, presso l’Aula Magna dell’Istituto Omnicomprensivo di Marsicovetere ha consegnato alla Dirigente Prof.ssa Giordano Marinella, 14 tablet destinati agli studenti dell’Istituto Tecnico Tecnologico ad indirizzo Agrario.

Alla cerimonia oltre ad una qualificata delegazione del plesso scolastico costituita dal Commissario Straordinario Silvana San Giorgio e dal docente responsabile del plesso prof. Latorre, hanno presenziato su invito del Rotary, il sindaco di Marsicovetere Marco Zipparri, il dr. Donato Donnoli, già Governatore del Distretto 2120, l’Assistente del Governatore ing. Francesco Calderaro , l’ing. Domenico Totaro presidente del R.C. Senise-Sinnia ed una delegazione del Club.

La donazione, ha riferito Petrocelli, è stata possibile nell’ambito della partnership USAID-Rotary in Italia con la quale l’Agenzia governativa statunitense USAID, per il tramite della Fondazione Rotary ha donato al Rotary Italiano un ragguardevole contributo per sostenere la risposta alla pandemia ed affrontare il  conseguente impatto socio-economico.

Il Distretto 2120 di Puglia e Basilicata con a capo il Governatore Giuseppe Seracca Guerrieri ha inteso utilizzare la prima delle tre tranche di sovvenzione assegnata, per l’acquisto di 540 tablet da donare ad alcune scuole delle due regioni per la successiva concessione in comodato d’uso gratuito agli studenti meno abbienti individuati dalle scuole assegnatarie.

Il Rotary Club Val D’Agri, grazie alla sua approfondita conoscenza del territorio e  con l’accordo dell’Assistente del Governatore della zona 2, nonché dei presidenti dei  Rotary Club di Matera e Policoro Heraclea Centenario, ha stabilito di assegnare i devices elettronici all’Istituto Tecnico Agrario di Villa D’Agri affinchè si potesse assicurare un supporto per la DAD anche agli studenti svantaggiati in quanto la pandemia ci ha imposto un nuovo modo di apprendere per il quale sono necessari anche i dispositivi donati.

Nel suo intervento Petrocelli ha sottolineato il ruolo del Rotary da sempre attento alle problematiche del territorio che si concretizza con iniziative di solidarietà e di servizio e quella di stamane, continua, è solo l’ultima in ordine di tempo perché a breve, nell’ambito della “Giornata Distrettuale della Salute” è prevista una donazione di un supporto tecnologico sanitario all’hospice oncologico “Il Mandorlo” di Viggiano e sono allo studio del Consiglio Direttivo ulteriori iniziative di service a favore di una RSA valligiana.

Anche il dr. Donnoli e l’ing. Calderaro, nei rispettivi interventi hanno ribadito il ruolo solidaristico svolto dal Rotary, che nelle piccole comunità ed in periodi di difficoltà come quello attuale, assumono una certa importanza.

Non è mancato il plauso alla iniziativa da parte del sindaco Zipparri, il quale nel prendere atto con soddisfazione della scelta operata dal Rotary di privilegiare con la donazione un Istituto di Marsicovetere, ha evidenziato il rapporto sinergico  che si è costituito con il sodalizio rotariano  nelle attività culturale e di promozione del territorio.

La cerimonia si è conclusa con l’intervento della Dirigente Gordano, la quale a nome suo e delle famiglie che saranno interessate, ha ringraziato vivamente, l’Agenzia Statunitense USAID, il Distretto Rotary 2120 ed in ultimo il Rotary Club Val D’Agri per la generosa donazione che in questo momento è di fondamentale importanza in quanto consente alla Scuola di assicurare il necessario supporto tecnologico per la DAD ad alcuni studenti in difficoltà.

0Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *